Erfahrungsbericht

Padova
Alexander Università degli Studi di Padova, Facoltà di Psicologia, Laurea Magistrale

L'università è sicuramente, almeno la mia facoltà, molto valida. Infatti, Psicologia a Padova è molto famosa, anche in campo internazionale, come anche qualche Professore che è di fama internazionale. Già da subito ci si può specializzare in un corso a tua scelta (per esempio Psicologia dello sviluppo, sociale e lavoro, Psicobiologia ecc.) dove per entrare serve però un test d'ingresso.

Universität
La cosa che mi ha sorpreso molto è l'organizzazione. Mi aspettavo un’organizzazione pessima, invece non è stato per niente così, almeno per le lezioni che non si sono mai accavallate. Sicuramente la segreteria studenti dove ogni studente prima o poi deve andare, potrebbe essere organizzata in modo migliore se si calcola che a Padova ci sono 66.000 studenti. Spesso si perdono delle ore. Almeno personalmente sono soddisfatto dell'organizzazione. Un deficit molto grave è sicuramente la struttura. Aule inadeguate, poco attrezzate per così tanti studenti. Credo che un criterio che caratterizza molto bene l'università di Padova (ma direi di tutte le università d'Italia) è 'molta teoria e poca pratica'. Ci invidiano anche da altre parti del mondo, la grande quantità di teoria che studiamo, però sul piano pratico, quest’università lascia sicuramente a desiderare.

Studienstadt
La prima cosa che mi è subito balzata agli occhi è stato il gran movimento di studenti. Ognuno correva da qualche altra parte e questo mi ha dato subito una certa sensazione di frenesia. Una frenesia che però era piacevole. Subito ho capito che Padova era una città universitaria e di cultura. Si capisce dai numerosi studenti, tutti diversi tra loro, ma anche da una moltitudine di palazzi storici e musei. Inoltre mi è sembrata anche una città molto 'religiosa'. Chiese dappertutto, piccole, grandi, decorate maestosamente o spoglie di poche pitture. Sicuramente una città più allegra e più viva di Bolzano dove ho sempre vissuto e di sicuro anche più omogenea. Infatti, a Padova si trova gente da tutte le parti e non parlo solo dei tanti extracomunitari che girano nella zona della stazione, ma anche degli studenti Erasmus di tutto il mondo. Un ultimo punto a favore di questa città sono i prezzi degli affitti. Sicuramente gli appartamenti non sono i più nuovi, nella maggior parte dei casi, però si riescono a trovare dei veri e propri affari che in città come Bolzano o Milano non si riuscirebbe. Un aspetto negativo di questa città è sicuramente il tempo. Molto umido. Un’umidità che d'inverno entra nelle ossa e d'estate ti fa sudare. Per non parlare delle zanzare che non lasciano tregua tutta l'estate fino a settembre (periodo dove comunque si è poco a Padova). La pioggia d'inverno fa parte della realtà di Padova. Spesso piove giorni interi, ma ben presto ci si fa l'abitudine. Sicuramente i mezzi di trasporto non sono come a Bolzano, però ho visto di peggio e un ultimo consiglio: Non venite mai in macchina. È un labirinto, pieno di sensi unici ecc.

Schreibe uns

Erfahrungsbericht Das erste Semester überlebt? Oder gar schon fertig studiert? Schreib uns doch, wie du dein Studium erlebst oder erlebt hast, was gut und was weniger gut war, und wie dir deine Stadt gefällt. Oder du hast gar schon die Staatsprüfung abgelegt? Auch in diesem Fall kannst du angehenden Prüflingen wertvolle Hilfe leisten.

Erfahrungsbericht schreiben