domanda d'iscrizione

Il miglior modo per evitare troppi problemi durante l’immatricolazione è di informarsi con largo anticipo. Questo vale soprattutto se si desidera studiare in Germania. Mentre in Austria in tanti casi è ancora possibile iscriversi fino a inizio settembre, in Germania la scadenza è molto prima. Gli studenti stranieri interessati possono presentare la domanda di iscrizione fino al 15 luglio. Gli interessati devono spesso candidarsi per essere ammessi all’università.

Generalmente si può differenziare due tipi di ammissione: l’accesso regolato a livello nazionale e l’accesso regolato a livello locale. In Germania questo tipo di chiama “corso di studio a numero chiuso” (Studiengang mit N.C. (numerus clausus)).

Molte informazioni sono disponibili anche sul sito: https://www.study-in.de/de/


Corsi di studio ad accesso libero

Se per il corso di studio desiderato non esiste né un accesso programmato centrale né locale, gli studenti interessati possono immatricolarsi presso l’Ufficio relazioni Internazionali (Akademisches Auslandsamt). Ogni tanto le singole università richiedono di sostenere un test d’ingresso (Studiengänge mit Eignungsfeststellungsverfahren), prima di immatricolarsi nel corso di studio. In alcuni casi le università richiedono prima dell’iscrizione di aver terminato un tirocinio di orientamento. Generalmente dopo aver superati questi ostacoli (che non vi sono in tutte le università) l’immatricolazione nel corso di studio dovrebbe essere garantita.

Prima della candidatura si deve controllare se l’iscrizione viene effettuata presso l’università o attraverso la piattaforma www.uni-assist.de Se è possibile immatricolarsi direttamente all’università, conviene informarsi all’Ufficio relazioni Internazionali (Akademisches Auslandsamt) per sapere di più sulle scadenze ed i documenti necessari.

Se la candidatura avviene attraverso www.uni-assist.de, si deve caricare la propria candidatura sulla piattaforma e compilare un modulo che uni-assist verifica. Uni-assist inoltra la candidatura all’università, che a sua volta decide sull’ammissione. Il vantaggio è che è possibile mandare la propria candidatura a diverse università, pur dovendo fare una nuova richiesta per ogni candidatura.
Inoltre, la piattaforma è a pagamento. La verifica dei documenti costa 75€ per semestre. Per ogni altra candidatura si paga 15€. È anche possibile candidarsi per diversi corsi di studio della stessa università perché i costi per la verifica e la candidatura si pagano solo una volta a semestre e università.
Attenzione! Spesso è necessario candidarsi contemporaneamente su uni-assist e sul portale dell’università.

Sul sito http://www.uni-assist.de/uni-assist-mitglieder.html vi è una lista con tutte le università per le quali è possibile candidarsi solo attraverso uni-assist. Nonostante si faccia la candidatura attraverso la piattaforma sono valide le scadenze e requisiti delle singole università.


Accesso a corsi di studio a numero chiuso (programmazione locale)

L’ammissione ai corsi di studio con accesso programmato locale è molto più complesso e dipende dalle singole università. Se un corso di studio è ad accesso libero in un’università, lo stesso corso di studio è ad accesso programmato nella citta vicina.
I criteri d’ammissione sono costituiti da una parte dal voto finale dell’esame di maturità, dall’altra c’è un numero di posti riservati per chi aspetta già da un paio di semestri ad immatricolarsi in questo corso di studio (in ted. Wartesemester). Perciò conviene informarsi prima presso gli uffici competenti dell’università che si vuole frequentare.

Se si viene ammessi al corso di studio, è importante immatricolarsi entro il termine ultimo di iscrizione, se no l’ammissione scade!! Siccome succede abbastanza spesso c’è il cosiddetto Nachrückverfahren, vuol dire che chi per poco non è stato ammesso, può prendere uno dei posti liberatisi perché altre persone non si sono iscritte o hanno rifiutato il posto.


Corsi si studio ad accesso programmato su livello nazionale

L’accesso ad alcuni corsi di studio come medicina, medicina veterinaria, odontoiatria e farmacia è regolato attraverso un numero programmato a livello nazionale e tutti gli interessati si candidano sullo stesso portale. Due volte all’anno è possibile candidarsi su www.hochschulstart.de 

Il sistema di assegnazione dei posti disponibili è molto complesso: 20% dei posti sono riservati ai migliori neodiplomati, 20% per quelli con il maggior numero di “semestri d’attesa” (Wartesemester), 60% vengono distribuiti attraverso criteri stabiliti dalle università stesse.

I criteri d’ammissione si influenzano a vicenda, perciò è praticamente impossibile stabilire delle ipotesi generali. Nonostante, vi sono due considerazioni da tener in mente:

-        L’ammissione avviene solo alle università desiderate e specificate dal candidato. È escluso che un candidato venga ammesso ad un’università non scelta da lui stesso.

-        Un termine spesso citato è la “Auswahlgrenze”, cioè il voto finale dell’esame di maturità e il numero delle persone che sono interessate a iscriversi presso una certa università. Vuole dire che anche la preferenza che una certa università ha nella propria scelta, può determinare dove viene aggiudicato il posto di studio. Può capitare che la prima scelta è un’università dove è difficile essere ammessi, invece se si avesse messo la seconda scelta come prima, si sarebbe stati ammessi a quella.

Perciò conviene informarsi in anticipo e leggere attentamente le informazioni sul portale.


Le scadenze per la candidatura

Se qualcuno si candida direttamente all‘università sono valide le scadenze sui siti delle singole università.

Generalmente si può dire che è possibile mandare la candidatura anche prima di aver ricevuto il diploma di maturità. Per i corsi di studio ad accesso programmato su livello nazionale sono valide le seguenti scadenze:

Semestre invernale: Scadenza per il modulo online è il 31 maggio per quelli che hanno conseguito il diploma di maturità prima del 16 gennaio; per quelli che hanno conseguito la maturità dal 16 gennaio fino al 15 luglio la scadenza è il 15 luglio.

Semestre estivo: la scadenza per tutti è il 15 gennaio.