Studiare in Italia

Anche se il mondo universitario italiano attualmente è in una fase di transizione, caratterizzata da tagli dolorosi dei fondi per l'istruzione pubblica e da un numero decrescente di studenti e studentesse, lo studio in Italia può comunque essere un' esperienza educativa e di vita utile e bella.

Città come Bologna, Padova, Venezia o Milano offrono inoltre una cultura studentesca ed un'infrastruttura universitaria che lascia poco a desiderare. In confronto con altre realtà europee, lo studio in Italia costa tanto: Un anno all'università comporta tasse universitarie dai 1.000 a 3.000 €, in media si paga sui 1.500 €.

Pienamente sulla linea europea invece è la tendenza di restringere l'accesso a molti corsi di studio: Gran parte degli corsi di studio ormai è a "numero chiuso", cioè si deve passare un test d'accesso per assicurarsi un posto di studio.

Le seguenti pagine mirano a darti una prima visione d'insieme sul mondo universitario italiano.