Abitare

Case studentesche in Austria

Panoramica
Heimkompass Innsbruck

Alcune case studentesche hanno dei posti riservati per studenti/esse sudtirolesi. Qua trovate la lista.

Bacheche online per trovare casa

Per tutta l’Austria (soprattutto Vienna)
www.studium.at

Wohnen.at

Innsbruck
Graz e ancora Graz
Leoben
Salzburg
Wien
Linz

 

Prima di agire, dovresti valutare se preferisci abitare in una casa studentesca o in un appartamento. In Austria vi sono relativamente tanti alloggi universitari, i quali di norma sono un po’ più economici degli appartamenti condivisi. Quando si comincia a studiare, abitare in una casa studentesca può anche essere più “confortevole” perché vi sono meno cose di cui occuparsi. In un appartamento vi sono più cose burocratiche da prendersi cura, ma si è anche più liberi e autonomi.

Per le case studentesche si fa richiesta per un anno. In alcuni casi è anche possibile risparmiare sull’affitto dei mesi estivi perché assegnano i posti solo per la durata di un anno accademico. Alcune case studentesche accettano le applicazioni per l’anno accademico successivo solo fino al 30 aprile, altre case le accettano tutto l’anno. Non sempre la data della candidatura è decisiva a chi viene aggiudicato una stanza. Perciò conviene cominciare a cercare da inizio inverno, anche perché si possono mandare le richieste a più case studentesche. Se si riceve una stanza in una casa studentesca, si può sempre rifiutarla.

Chi vuole abitare in un appartamento condiviso, dovrebbe cominciare a cercare subito dopo la maturità per avere abbastanza tempo a disposizione e valutare più opzioni possibili. Dipendentemente dalla citta, l’ampiezza dell’offerta e i prezzi variano. Il prezzo dipende dalla grandezza della stanza e dalla posizione dell’appartamento e può variare da 250 euro fino a 300/400 euro al mese. Guardando il prezzo è importante accertare se nel prezzo sono già incluse le spese (internet, corrente elettrica, riscaldamento, spese condominiali ecc.) oppure no. La caparra di solito ammonta a 2-3 affitti mensili. Potete trovare gli annunci sulle bacheche nelle facoltà universitarie, online o nei giornali. Un’alternativa più costosa è rivolgersi a un agente immobiliare che di solito chiede una provvigione di 2-3 affitti mensili.

Se vai a Innsbruck, Vienna o Salisburgo, hai la possibilità di usare la nostra sede esterna come punto d’appoggio. I nostri membri possono soggiornarci gratuitamente per alcuni giorni.